www.italianews.org - L'agenzia internazionale di comunicazione e giornalismo

L'Italia in un vortice tempestoso. Diluvia su tutto il nord e domani tocca al Centro
Situazione drammatica per i fiumi. Grave la situazione del Po


ROMA (Italy) - Torna la paura al Nord dove piove incessantemente da ore. Fiumi e torrenti sono esondati, frane hanno costretto a evacuare alcune abitazioni mentre la circolazione è andata in tilt in molte zone.

I disagi maggiori a Genova, che sta vivendo un'altra alluvione dopo quella che l'ha messa in ginocchio il mese scorso e dove un uomo risulta disperso dopo che la sua auto è stata travolta da un torrente a Mignanego. Ma anche la Lombardia e il Piemonte sono flagellate dal maltempo. La circolazione ferroviaria è stata sospesa sulle linee Genova-Torino e Genova-Milano per allagamenti e caduta di alberi e Autostrade per l'Italia ha invitato gli automobilisti a non spostarsi verso l'area genovese. Disagi anche nei voli, con ritardi e cancellazioni. A Santa Margherita Ligure e in altre località della riviera del Tigullio raffiche di vento oltre i 100 km/h e una mareggiata forza 8. Situazione critica anche in Lombardia. A rischio la partita Italia-Croazia in programma per domani a San Siro viste le condizioni del campo di calcio. Sottoacqua pure il Basso Piemonte: dopo l'Orba, il rio Lovassina e il Grue, è esondato anche il Lemme a causa delle forti piogge che stanno interessando ormai da diverse ore tutta la zona. Sfollati a Gavi e Pietra Marazzi.


L'Esercito è pronto - ha assicurato il ministro della Difesa, Roberta Pinotti - a rispondere agli Sos delle regioni alluvionate. In Liguria la protezione civile ha emanato l'allerta massima. Oltre 200 gli interventi effettuati da stamani dai vigili del fuoco a Genova dove sono dirette 25 squadre di volontari appartenenti a organizzazioni di Protezione civile dopo la richiesta di aiuto arrivata dalla Regione. Con il perdurare della perturbazione che si è concentrata sulla città aumentano le zone di ponente allagate dopo l'esondazione del Polcevera e di altri rivi. Il torrente Bisagno è arrivato al livello "rosso" di massima attenzione ed è stata disposta la chiusura di ponti, accessi e delle strade vicine al torrente.

La circolazione ferroviaria è stata sospesa sulle linee Genova-Torino e Genova-Milano per allagamenti e caduta di alberi e Autostrade per l'Italia ha invitato gli automobilisti a non spostarsi verso l'area genovese. Disagi anche nei voli, con ritardi e cancellazioni. A Santa Margherita Ligure e in altre località della riviera del Tigullio raffiche di vento oltre i 100 km/h e una mareggiata forza 8. Situazione critica anche in Lombardia.

A Milano il fiume Seveso è esondato in zona Niguarda, in particolare in via Valfurva, rendendo inaccessibili a causa dell'allagamento alcune stazioni della metropolitana. Anche il Lambro è uscito dagli argini in via Camaldoli e nella zona dell'omonimo parco e il Comune ha invitato i cittadini dei quartieri interessati (Niguarda, Isola, Garibaldi, Forlanini, Lambrate e Mecenate) a non usare le auto private per quanto possibile nelle prossime ore. Decine gli interventi dei Vigili del fuoco per cantine allagate e alberi pericolanti.

A rischio la partita Italia-Croazia in programma per domani a San Siro viste le condizioni del campo di calcio. Sottoacqua pure il Basso Piemonte: dopo l'Orba, il rio Lovassina e il Grue, è esondato anche il Lemme a causa delle forti piogge che stanno interessando ormai da diverse ore tutta la zona. Sfollati a Gavi e Pietra Marazzi.

Sempre nell'Alessandrino, dove tre persone sono state salvate dai vigili del fuoco da un'auto quasi sommersa, desta preoccupazione il fiume Bormida: il sindaco e presidente della Provincia, Maria Rita Rossa, ha firmato l'ordinanza di evacuazione delle aziende e delle cascine sulla sponda del fiume; migliaia gli animali evacuati a cui il servizio veterinario sta cercando di trovare sistemazione in allevamenti all'asciutto. Tornano a salire anche i laghi Maggiore e Orta, già esondati nei giorni scorsi. (Redazione)


Riproduzione non consentita ©


Immigrazione: un
milione pronti a partire


India: Latorre e Girone
detenuti illegalmente


Ucraina tra democrazia
e dittatura russa

Emirates nuovi
collegamenti aerei

Le destinazioni top
viaggi del 2014

Pensioni: gli ostacoli
di tutti i governi