www.italianews.org - L'agenzia internazionale di comunicazione e giornalismo

Tennis, Internazionali d’Italia 2014: da oggi sulla terra rossa del Foro di Roma
Al via da oggi i 71mi Internazionali d’Italia di Tennis. Al Foto Italico sei i match in programma nel primo turno

ROMA (Italy) - "Tutti hanno il tennis, solo noi abbiamo Roma". Si alza il sipario sugli Internazionali Bnl d'Italia e con l'omaggio alla Capitale già scritto nello slogan nello scenario da 'Grande Bellezza' del Campidoglio, Nicola Pietrangeli a Lea Pericoli per i campioni di ieri, Filippo Volandri e Camila Giorgi per quelli di oggi, hanno estratto i nomi dei top player in tabellone.

Tutto è pronto per gli Internazionali Bnl d'Italia edizione 71, già caratterizzata da un successo senza precedenti (alla vigilia è stato superato, con 6.379.964 euro, l'incasso record di 6.341.779 registrato alla fine del torneo 2013), con il tutto esaurito in quarti di finale, semifinali e finali. Si alza dunque il sipario sull'evento che farà di Roma, fino a domenica 18 maggio, la capitale del tennis mondiale. È qui la festa, e può cominciare.


Per gli azzurri, è andata nel complesso bene agli uomini, meno alle donne. Fabio Fognini, numero 15 del ranking, trova il ceco Lukas Rosol, n. 52, e potrebbe incappare al terzo turno in Roger Federer (la presenza del neopapà di altri due gemelli mondiale, è al momento confermata). Andreas Seppi se la vedrà con il tedesco Tommy Haas: un qualificato per Simone Bolelli che vincendo sfiderebbe poi il canadese Milos Raonic. Scatta il torneo maschile della 71° edizione degli Internazionali d’Italia di tennis. Sei gli incontri in programma: alle 11 sul Grandstand con il match tra il francese Chardy e l’olandese Haase. Chi vince al secondo turno incontra Roger Federer. Lo spagnolo Pablo Andujar e il ceco Radek Stepanek apriranno la sessione sul campo Centrale a mezzogiorno. Chi passa trova Novak Djokovic. A seguire, su centrale la prima testa di serie impegnata in questi Internazionali d’Italia di tennis, John Isner (nella foto), numero 9, che affronta l’austriaco Jurgen Melzer. Ultimo match sul Centrale oggi Robredo-Monaco. Sempre oggi agli Internazionali d’Italia di tennis si giocano Kukushkin-Sousa e Janowicz-Kohlschreiber. Qui di seguito i tabelloni degli Internazionali d’Italia di tennis per ciò che riguarda il singolare maschile, quello femminile e il doppio maschile.Internazionali Bnl di Roma 2014: il tabellone

Un qualificato anche per Paolo Lorenzi che troverebbe poi Stanislaw Wawrinka, n. 3 (lo svizzero, testa di serie, beneficia - al pari di Nadal, Djokovic, Federer, Berdych, Ferrer, Murray e Raonic - di un 'byè al primo turno). Filippo Volandri è opposto al francese Gilles Simon: poi per lui, in caso di successo, lo scoglio con il n. 1, Rafa Nadal. "Qui ho raggiunto i miei migliori risultati, torno a casa sempre volentieri", ha detto il livornese, aggiungendo: "Sarebbe bello giocare contro Nadal al Foro Italico". Tra le donne, Sara Errani, n. 11, debutta contro una qualificata, e al secondo turno potrebbe imbattersi in Roberta Vinci, opposta all'esordio alla russa Ekaterina Makarova. Flavia Pennetta affronterà l'austriaca Yvonne Meusburger.

Ostacoli duri per Karin Knapp e Camila Giorgi: rispettivamente, la serba Ana Ivanovic e la slovacca Dominika Cibulkova. Felice di giocare a Roma la Giorgi: "Dopo tanti anni tornare a casa è una cosa splendida. Il sorteggio poteva andare meglio, ma va bene così". Cambia invece l'avversaria di Francesca Schiavone nel suo match di esordio agli Internazionali Bnl d' Italia: la danese Caroline Wozniacki, numero 15 del tennis mondiale, si è infatti ritirata dal torneo per un infortunio al ginocchio. Prende il suo posto nel tabellone la canadese Eugenie Bouchard, numero 18, che affronterà quindi la 33enne milanese. Di conseguenza, la giapponese Kurumi Nara, che avrebbe dovuto esordire contro la 20enne Bouchard, giocherà contro una tennista proveniente dalle qualificazioni o una 'lucky loser'. (Redazione)

Al Foro Italico stanno per arrivare le “Cichis”. Al secolo Sara Errani e Roberta Vinci. Nemmeno il tempo infatti di godersi il trionfo di Madrid, il terzo dell’anno, che Sara e Roby già sono pronte per una nuova impresa. Questa volta a Roma, accolte dal tifo del pubblico di casa. Nel tardo pomeriggio conferenza stampa pre-torneo, prima di cominciare a fare sul serio sia in doppio, dove l’obiettivo è bissare il titolo vinto nel 2012 (le due vantano anche la finale del 2013), sia soprattutto in singolare. La Errani deve infatti confermare la splendida semifinale dello scorso anno mentre la Vinci vuole provare a trovare finalmente il giusto feeling con la terra romana, dove non è mai andata oltre il terzo turno.

Quest’anno le “Cichis” hanno cominciato la stagione in doppio confermandosi regine all’Australian Open per poi continuare con Stoccarda e, come detto, Madrid. Alla Caja Magica le due azzurre hanno vinto il trofeo del “Mutua Madrid Open” superando in finale per 64 63 le spagnole Garbine Muguruza e Carla Suarez Navarro. Per Sara e Roberta si è trattato del titolo numero 22 di doppio in carriera (il 19esimo conquistato insieme).

Amiche prima che compagne. Il legame tra Sara e Roby è fotografato, curiosamente, anche dai risultati in singolare. Il 2013 è stato un anno molto positivo sia per l’una che per l’altra, mentre questa prima parte di stagione è stata al di sotto delle attese per entrambe. Incoraggianti segnali di ripresa negli ultimi tornei: la Errani, attualmente numero 11 Wta, ha raggiunto i quarti a Charleston, la semifinale a Stoccarda e gli ottavi a Madrid; la Vinci, numero 20 Wta, i quarti ad Oeiras e gli ottavi a Madrid. Adesso tocca a Roma. (International Tennis Rome)


Riproduzione non consentita ©


Brindisi Indagine epidemiologica

Ferrari F14T
Alonso - Raikkonen


Giornata della
Memoria 2014


Emirates nuovi
collegamenti aerei

Le destinazioni top
viaggi del 2014

Pensioni: i requisiti
per 2014 e successivi