Giorgio Esposito
www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo


L'Airshow di Dubai conquista i mercati e diventa la più importante kermesse di aviazione del mondo
Il successo dell'edizione 2017 premia gli Emirati che incassano sempre più consensi e prestigio commerciale

DUBAI (UAE) - Più di 160 aeromobili in mostra nella cinque giorni del Dubai Airshow 2017, con molte prime di costruttori e armatori che hanno scelto la fiera negli Emirati Arabi Uniti come palcoscenico privilegiato per mettere in mostra i propri modelli più attesi. Sono in mostra gli Airbus A350, A319, Boeing 787 Dreamliner e Boeing 777. Tra i mezzi militari sono presenti il Sukhoi Su-35 della Russia, l'Eurofighter Typhoon, e il velivolo di trasporto militare a medio raggio Antonov An-70. Intanto Emirates ha annunciato l'acquisto di 40 Boeing 787-10 Dreamliners, un accordo di circa 15 miliardi di dollari. Emirates presenta il 100esimo A380 e il nuovo B777.


L'Airshow targato Dubai rappresenta il più grande e importante evento aerospaziale del mondo. Nei cinque giorni di questa edizione 2017 - testimoniata dalla nostra presenza - ha fatturato 80mila visitatori professionali che hanno apprezzato le offerte commerciali degli oltre 1100 espositori provenienti da 63 paesi del globo. Una presenza massiccia che ha rappresentano l'intero spettro dell'industria aerospaziale mondiale e che ha portato a casa un portafoglio ordini di $ 113,8 miliardi di dollari. Un successo celebrato anche dai 2500 giornalisti accreditati tra i quali la nostra Italia News Press Agency.

Moltissimo è cambiato dal 1986 anno della prima edizione del DAS. Il nuovo millennio ha visto cambiamenti senza precedenti nel settore dell'aviazione e il Dubai Airshow ha contribuito a guidare questo cambiamento creando una mostra di livello mondialenel settore dell'aviazione militare, generale e commerciale.

Durante questi 5 giorni, il parco statico appositamente costruito ha presentato oltre 160 aeromobili esposti, inclusi gli Airbus A380 di Emirates Airline e Etihad Airways; gli elicotteri Motor Sich Mi2 e Mi8 MSB-T; business jet come un Gulfstream G650ER e Bombardier Global 6000 Anka MASCHIO UAV di classe. Per la prima volta al Dubai Airshow il Sukhoi Superjet 100 e l'aeronautica giapponese Kawasaki C2, oltre al primo espositore Calidus che esponw due aerei: il B-250 Bader e il TX-C. Da notare che dei 1200 espositori il 30% proviene dall'Europa, il 40% dal Medio Oriente e circa il 10% degli espositori viaggia dalle Americhe con la maggior parte di questi appartenenti agli Stati Uniti e Canada.

Una presenza d'eccezione a questo evento è data dal padiglione World Food Programme delle Nazioni Unite (WFP) che proprio a Dubai detiene una gigantesca Base di Pronto Intervento Umanitario (UNHRD) della quale, proprio il Manager Stefano Peveri tiene a sottolineare "l'importante strategia territoriale per i continui e cospicui flussi di materiale d'emergenza verso le popolazioni dei numerosi paesi colpiti dalle necessità di Asia, Americhe e Africa". Un'attività che spessissimo è portata avanti attraverso l'impiego dei mezzi aerei del WFP o di enormi cargo che traportano nei cieli di tutto il mondo migliaia di tonnellate di fabbisogni d'aiuto umanitario.

Il Dubai Airshow, una delle più grandi vetrine dell’industria aerospaziale e della difesa, si chiude con l’annuncio di un importante accordo. La compagnia aerea Emirates ha firmato un contratto per l’acquisto di 40 Boeing 787-10, per 15,1 miliardi di dollari. “Il nostro annuncio di oggi lascia anche trasparire la fiducia che abbiamo nel futuro dell’aviazione negli Emirati Arabi Uniti e nella regione. Questi nuovi aerei, che abbiamo appena ordinato, verranno consegnati a partire dal 2022, accompagnando la Emirates nel decennio successivo’‘, ha dichiarato l’AD del vettore aereo, lo Sceicco Ahmed bin Saeed al Maktoum. Emirates è il maggiore cliente del colosso statunitense, con 165 Boeing 777 a disposizione nella sua flotta e altri 164 già ordinati.

In questa edizione 2017 Emirates ha mostrato la sua più grande esposizione statica. Il 100esimo A380 della compagnia aerea, il suo ultimo Boeing 777-300ER, l’Emirates Executive A319, il Cirrus SR 22 e l’Embraer Phenom 100 che saranno utilizzati dall’Emirates Flight Training Academy. Entrambi gli aerei Emirates B777-300ER e A380 sono dotati di decalcomanie “Year of Zayed”, come omaggio al padre fondatore dell’UAE. In particolare, il primo giorno del Dubai Airshow, Emirates ha presentato in anteprima la nuova suite per la Boeing 777-300ER First Class.

Appuntamento ora al 2019 con l'evento che è già previsto svolgersi dal 16 al 21 novembre. Solo qualche mese prima dell'annunciato super galattico Expo 2020 che aprirà le porte a non molta distanza dal Kartum Airport sede dell'Airshow. La prossima edizione già si prospetta che superi i record di questo 2017 e chissà che l'eterna concorrenza commerciale tra l'europea Airbus e la Boeing a stelle e strisce non si scontri con un terzo incomodo che potrebbe essere il realizzatore del nuovo aereo supersonico sostitutivo del Concorde. Un progetto che già in questo 2017 ha ricevuto l'ufficialità da "Boom Supersonic", una startupp americana con un portafoglio di 76 ordini e il cui dimostratore XB-1 volerà a giugno. Il loro velivolo sarebbe capace di trasportare 55 passeggeri a 2.700 km/h. L’aereo dovrebbe entrare in servizio nel 2023 e permetterebbe di partire da Dubai per atterrare a Sydney dopo "solo" 8 ore di volo.


Riproduzione non consentita ©
 



Giorgio Esposito
www.italianews.org - Comunicazione e giornalismo

Dubai Airshow 2017, the city hosts the world's most important flight kermesse
Is a 5 day event being held from 12th November to the 16th November 2017

ROMA (Italy) - The Dubai Airshow returns in 2017 with a number of new features to complement the existing show; including the UAV Summit, Space Pavilion, Cargo Zone and Airport Solutions in addition to the fourth edition of GATE - the Gulf Aviation Training Event. The show will once again welcome visitors, exhibitors and delegations in their thousands to Dubai – the world’s global aerospace hub.

The Dubai Airshow takes place at its purpose built venue at DWC, Dubai Airshow Site, easily accessible from Dubai and Abu Dhabi. The Dubai Airshow is located at DWC, Dubai Airshow Site. The Dubai Airshow Site is located in Jebel Ali, it can be accessed from Sheikh Zayed Road (E11), Mohammed Bin Zayed Road (E311) and Emirates Road (E611). Open: Sun 10:00 - 17:30, Mon 10:00 - 17:30, Tue 10:00 - 17:30, Wed 10:00 - 17:30, Thur 10:00 - 17:30.


The Dubai Airshow returns in 2017 with a number of new features to complement the existing show; including the UAV Summit, Space Pavilion, Cargo Zone and Airport Solutions in addition to the fourth edition of GATE - the Gulf Aviation Training Event. The show will once again welcome visitors, exhibitors and delegations in their thousands to Dubai – the world’s global aerospace hub.

AIRPORT SOLUTIONS DUBAI - Covering the full spectrum of the industry, Airport Solutions will encompass a dedicated exhibition area along with a high level conference. This event will be of particular interest to civil aviation authorities, regulators, airport operators and owners.

SPACE PAVILION - Designed to address future missions and projects within the UAE whilst providing a global outlook into investment and innovation. The Pavilion will feature a two-day conference programme alongside a dedicated exhibition.

UAV SUMMIT - The ideal platform for gathering UAV industry professionals to share insights, exchange knowledge and discuss market policies, regulations and future development. The UAV Summit at the Dubai Airshow will host a two-day conference alongside a dedicated exhibition on the show floor.

CARGO ZONE - A gathering of industry experts to discuss the vision of the air cargo industry and the UAE as a strategic hub. Airlines, airport authorities, freight forwarders and expediting companies along with vendors will attend this focussed exhibition area and one-day conference.

GATE – GULF AVIATION TRAINING EVENT - A one-day conference & dedicated exhibition at the Dubai Airshow 2017 to address the challenges of growing demand for pilots, explore solutions & shape Middle East aviation training.

Since moving to its new venue at the Al Maktoum International Airport at Dubai World Central, the Dubai Airshow has continued to grow, not only in size and capacity, but also in the breadth of its global influence. This year’s Dubai Airshow (November 12-16) will reflect the seemingly boundless growth potential of aviation in the Middle East, according to organizer F&E Aerospace, which cited Boeing market outlook statistics projecting a continued annual growth rate for the sector in the region of 3.8 percent. But increasingly, the biennial event’s reach extends beyond the Arabian Gulf states and the aerospace heartlands of Europe and North America, with a growing exhibitor and visitor presence from across Asia and Africa.

Viaggi & turismo: Emirati - Dubai: il paese delle meraviglie


Riproduzione non consentita ©


Emirates migliore linea aerea del mondo. L'annuncio da Skytrax World Airline Awards 2016. Questa è la quarta volta che Emirates vince il miglior riconoscimento da quando i premi sono stati introdotti 15 anni fa; la compagnia ha vinto il primo riconoscimento Skytrax come Migliore compagnia al mondo nel 2001, ancora nel 2002 e nel 2013. In totale, Emirates ha vinto un totale di 20 premi Skytrax World Airline dal 2001. (Continua...)